KIZOMBA

KIZOMBA

Stai cercando un corso di Kizomba a Savona? In Danzeria troverai il corso giusto! Corsi base, intermedio e avanzati! Vieni a ballare con Noi!

LE ORIGINI

La Kizomba è un genere musicale che ha avuto origine in Angola tra gli anni ’70-’80. Precedentemente tra gli anni ’50-’60 nelle grandi feste Angolane, note come farras kizombadas (da cui il termine kizomba), si ballavano molti stili tipici della musica di tradizione tra cui il Semba (il precursore della Kizomba). Il Semba è un genere musicale che trae origine dalla Rebita, danza tradizionale suonata e ballata specialmente nei matrimoni, caratterizzata da strumenti quali la dikanza e la fisarmonica (che ritroviamo in maniera preponderante nel Semba).

Come si balla la Kizomba?

Questa danza di coppia viene eseguita tenendosi a braccetto o per mano, passeggiando a tempo di musica con aria distinta e solenne per formare, ad esempio, una “roda” (un cerchio); oppure i partner, grazie ad un vero e proprio ”tocco di pancia” (con un movimento rivolto prima verso l’esterno e poi verso l’interno della coppia) danzano marcando un forte accento musicale. Questa forma di danza è frutto di un mix di diversi stili. Si tratta di un ballo sociale di coppia che possono ballare tutti in quanto si esegue molto dolcemente, senza forzature o esagerazioni esibizionistiche, accompagnato da un ritmo lento, elegante e al tempo stesso sensuale.

La caratteristica peculiare di questo ballo è la ricerca della connessione con il partner, con l’obiettivo di arrivare alla sintonia assoluta.

 

Vieni a provare il Corso di Kizomba a Savona in Danzeria!

Palinsesto

Visita la pagina Orario Corsi per vedere il programma completo

Kizomba Base

  • Kizomba Base (Lunedì 20-21) Carlo e Veronica

Kizomba Intermedio

  • Kizomba Intermedio (Lunedì 22-23) Carlo e Veronica

Tarraxinha

  • Tarraxinha (Mercoledì 21-22) Carlo e Veronica

Gestualità

  • Men Style (Mercoledì 20-21) Carlo
  • Lady Style (Mercoledì 20-21) Veronica

Vieni a conoscere i nostri Insegnanti del reparto kizombero: Carlo Grasso e Veronica Rossi